Image of Violenza di prossimità. La vittima, il carnefice, lo spettatore e il «grande occhio»
 

Violenza di prossimità. La vittima, il carnefice, lo spettatore e il «grande occhio»

Riflettere oggi sul fenomeno della violenza di prossimità non può che porre in evidenza una categoria delle relazioni e dell'agire che, pur facendo parte della nostra esperienza quotidiana, non è percepita nella sua valenza sostantiva oltre che procedurale. Là dove la violenza irrompe e attecchisce, il conflitto è assente e una stringente oppressione relazionale si è insinuata fra i partner di una relazione, difficilmente sarà possibile trarsi fuori da questo soffocante reticolo di riconoscimento, di disprezzo reciproco e dai rimandi incrociati che ne conseguono. Verrà quindi ritualizzata la pratica della violenza. La violenza, infatti, se da un lato forma lo scheletro stesso di talune relazione intime o di prossimità, dall'altro definisce poco alla volta i confini di quelle identità incerte che trovano, nel ruolo del carnefice e in quello della vittima, le stessa possibilità di manifestarsi spingendosi al di là delle nebbie opache della propria obsolescenza, attraverso l'occhio dello spettatore che è spesso il testimone di pietra di ciò che all'interno della relazione si consuma. La violenza diviene quindi "l'orrore"" di una drammaturgia in cui la vittima, il carnefice, gli ""spettatori della prima fila e della galleria"" e il ""grande occhio"" dei media fanno sì che lo spettacolo di una ""morte annunciata"" si replichi ancora una volta, aspettando che sia ""l'ultima volta""." Confronta prezzi libri ed eBook su e-commercesoftware.it ed acquista al prezzo più basso: Violenza di prossimità. La vittima, il carnefice, lo spettatore e il «grande occhio»
Venditore: .
Categoria negoziante: Libri

Prezzo: 27,00 Euro
da IBS

Editore: Franco Angeli

Inserisci un commento

Negozio Prodotto Prezzo  
Violenza di prossimità. La vittima, il carnefice, lo spettatore e il «grande occhio» 27,00 Acquista
[SELECT featured FROM `pt_productsmap` WHERE name='Violenza di prossimità. La vittima, il carnefice, lo spettatore e il «grande occhio»'][Unknown column 'featured' in 'field list']







e-commercesoftware.it non è responsabile delle informazioni presenti su questo sito, in quanto reperite dai siti dei venditori
Le immagini grafiche e i marchi presenti su questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari
Progetto a cura di Degiweb Services P. iva 01301870760